IL MILIONE – SUZZARA

La Giornata della memoria

Print Friendly, PDF & Email

La Giornata della memoria viene celebrata il 27 gennaio in ricordo delle vittime dell’olocausto. Queste persone sono state prima rinchiuse nei campi di concentramento, come quello di Auschwitz, e poi uccise. Questo genocidio viene chiamato Shoah.
Sono state migliaia le persone uccise per motivi nazionali, razziali, religiosi o etnici (linguistici e culturali). Il campo di concentramento di Auschwitz, che si trova in Polonia, dal giorno 27 gennaio 1945 è diventato simbolo della discriminazione e delle sofferenze delle vittime uccise ingiustamente per il solo fatto di essere ebrei, zingari o omosessuali oppure perché avevano idee politiche diverse da chi era al potere.
Il giorno della memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio, in ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico.
Si celebra proprio in questa data, perché il 27 gennaio 1945 le forze sovietiche liberarono Auschwitz dai tedeschi, riportando tutti i sopravvissuti alle loro famiglie.
Classe 1^B