IL MILIONE – SUZZARA

Studenti

 

23 ottobre 2017 Vaccini, per primaria e secondaria documentazione entro il 31 ottobre

Si ricorda che per quanto riguarda gli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria scade il prossimo 31 ottobre il termine per la consegna della documentazione relativa all’adempimento degli obblighi vaccinali. 
Al fine di attestare l’effettuazione delle vaccinazioni, potrà essere presentata una dichiarazione sostituiva da compilare utilizzando l’allegato 1.
In alternativa alla dichiarazione sostitutiva sopra citata, potrà essere presentata idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, ad esempio:
a) attestazione delle vaccinazioni effettuate rilasciata dall’ASL competente
b) certificato vaccinale ugualmente rilasciato dall’ASL competente
c) copia del libretto vaccinale vidimato dall’ASL, in quest’ultimo caso, i genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori o i soggetti affidatari dei minori fino a 16 anni dovranno verificare che la documentazione prodotta non contenga informazioni ulteriori oltre a quelle strettamente indispensabili per attestare l’assolvimento degli adempimenti vaccinali previsti dal decreto-legge.
Potrà essere prodotta copia di formale richiesta di vaccinazione alla ASL territorialmente competente; detta vaccinazione dovrà essere effettuata entro la fine dell’A.S.2017-18. La presentazione della richiesta può essere eventualmente dichiarata, in alternativa, avvalendosi dello stesso modello di dichiarazione sostitutiva.
In caso, viceversa, di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni, potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti, rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:
a) attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale;
b) attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica.
Si precisa che la documentazione di cui sopra deve essere acquisita, nei tempi sopra indicati, anche per gli alunni già frequentanti l’istituzione scolastica.
La mancata presentazione della documentazione dovrà essere segnalata dai dirigenti scolastici alla ASL territorialmente competente entro 10 giorni dai termini prima indicati.
Per l’anno scolastico 2017-2018, in caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva (come da allegato 1) la documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali dovrà essere consegnata all’Istituzione scolastica, entro il 10 marzo 2018. Leggi il testo della circolare del 24 agosto

 

8 settembre 2017 Gli orari del primo giorno di scuola

Pubblichiamo di seguito gli orari del primo giorno di scuola, martedì 12 settembre 2017, dei plessi della primaria e della secondaria di primo grado:

SCUOLA PRIMARIA

Plesso “Collodi”
Classi prime: dalle ore 9.00 alle 12.45
Classi terze e quarte: dalle ore 8.00 alle 12.45

Plesso “Marco Polo”
Classi seconde e quinte: dalle ore 8.10 alle 12.50

Plesso di Motteggiana
Classi prime: dalle ore 9.00 alle 12.35
Altre classi: dalle ore 8.00 alle 12.35


SCUOLA SECONDARIA “G. PASCOLI”

Classi prime: dalle ore 10.00 alle 13.00
Classi seconde: dalle ore 9.00 alle 13.00
Classi terze: dalle ore 8.00 alle 13.00

24 luglio 2017 Obbligo vaccini, fascicolo esplicativo Ministero della Salute

Il Senato, come abbiamo prontamente riferito, ha approvato il decreto sull’obbligatorietà dei vaccini.  (Tutto quello che c’è da sapere sul testo passato al Senato)

Il Ministero della salute, dopo la predetta approvazione, ha redatto un fascicolo esplicativo sull’obbligo delle vaccinazioni.

Nel fascicolo vengono riportate le principali informazioni relative alla copertura vaccinale, all’importanza delle vaccinazioni e agli obblighi delle famiglie e delle scuole.

Scarica il fascicolo

 

Fonte: Orizzontescuola

6 luglio 2017 Accade a Suzzara…

Dal 7 al 21 luglio, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 11.30, presso il centro culturale “Piazzalunga”, si tiene “MEP”, un’iniziativa promossa dal Comune di Suzzara nell’ambito del progetto “Per crescere un bambino serve un intero villaggio”.
Attività di gioco, favole, interazione per aiutare i bambini stranieri delle classi terza e quarta della scuola primaria a potenziare la lingua italiana.
A condurre l’attività ci saranno ragazzi adolescenti, che, inseriti in percorsi di formazione e supervisione, organizzeranno e gestiranno le attività di gioco coi bimbi.